frase del momento:

voglio un pensiero superficiale che renda la pelle splendida

(Afterhours - Voglio una pelle splendida)

sabato 8 dicembre 2007

Dopo il bentornato, l'arrivederci.

Luttazzi sospeso da La7. La decisione, arriva ufficialmente solo dopo la replica di Giovedì andata in onda senza che nessuno avesse da ridire, con una motivazione a dir poco singolare: una battuta che aveva come protagonista Giuliano Ferrara.
Questa la battuta incriminata:
“Pensa a Giuliano Ferrara dentro una vasca da bagno con Berlusconi e Dell’Utri che gli pisciano addosso, Previti che gli caga in bocca e la Santanchè in completo sadomaso che li frusta. Va già meglio, no?”

Arrivederci Luttazzi.......speriamo!

24 commenti:

rip ha detto...

Hai scritto "pisciano" e "caga". Mi sento autorizzato a dire che mi sono rotto i coglioni di questo paese di Merda (cit.). Maiuscole e minuscole non a caso.

Osteria dei Satiri ha detto...

è andato oltre le più ben rosee aspettative, ci diceva appunto che ne avrebbe fatte al massimo tre di puntate..ora che secondo me stava cominciando a fare sul serio a qualcuno non è andato gù e hanno trovato questa scusa, buttandola sulla volgarità e sul buon gusto...
tra l'altro la chusura è arrivata dopo la replica del giovedi, come dire lo guardavano proprio il programma...

Max

ale ha detto...

Io ho sempre difeso la satira.
Ma, è questo il punto, il satiro può permettersi di dire tuttò ciò che gli pare e come gli pare?
E, in caso affermativo, la rete che lo ospita deve solo dissociarsi dal satiro o anche escluderlo dai suoi palinsesti?

Devo dire che quella "battuta" a me non pare neanche tale. Non mi fa ridere. E' stupida, e volgare. Così come stupida e volgare è la satira del Bagaglino, tutta imperniata su tette, culi, cazzi, inculate, scopate.
De gustibus....non è il modo che piace a me di fare satira.

valeria ha detto...

quando ho letto la notizia pensavo a te massi,hai fatto tanta campagna pubblicitaria che mi sembri tu quello che ci ha perso qualcosa!!!
comunque,quella frase non è una battuta nè un qualcosa di satirico,mi sembra alquanto forzata come satira!

Sergio ha detto...

Concordo con i due commenti precedenti e, comunque, anche la libertà di satira ha dei limiti, oltre che con la libertà degli altri, anche con il buon gusto, la non volgarità, e l'intelligenza.

Se non l'avete già fatto, leggete quanto ha scritto Aldo Grasso su Corriere.it http://www.corriere.it/spettacoli/07_dicembre_09/luttazzi_grasso_1eeb5c14-a633-11dc-b0eb-0003ba99c53b.shtml

sam di non contro ma per! ha detto...

Da notare che il programma è stato interrotto PRIMA di una puntata dedicata al santissimo padre...
Altro che Ferrara!

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Vorrei dire due cose:

1) La censura è inaccettabile. Per il resto concordo con chi diceva che la batttuta non fa ridere, non è neanche offensiva ma solo volgare e fine a se stessa.

2) Aspettavano da tempo forse un pretesto se non l'hanno neanche ripreso ma gli hanno sventagliato subito un bel cartellino rosso e guardacaso quando stava iniziando a fare sul serio... Ed in più i sospetti di Sam che ammetto sono anche un po' miei,,,

PS: max se vuoi conoscere la "Nuova Costituzione" Secondo loro fai un salto da me......

Valentì ha detto...

Direi... dopo il bentornato, il ben servito!

ale ha detto...

A chi avanza sospetti su una possibile ingerenza Vaticana nei riguardi dello stop a Luttazzi, vorrei solo ricordare che la stessa La7 l'anno scorso ha ospitato "Crozza Italia" con una splendida imitazione satirica di B16, in cui non usciva poi granchè bene..

Osteria dei Satiri ha detto...

beh vuoi mettere crozza con Luttazzi?
non mi sembra il caso, con tutto il rispetto per Crozza.


io penso che la volgarità sia stata solo un pretesto. da quello che ho visto e letto. la battuta su ferrara rientrava in un contesto molto più ampio, ed era un termine di paragone con la frase di berlusconi e con gli orrori della guerra. da l'orrore dell'immagine di ferrara in una vasca da bagno.
poi è facile prendere una frase e strumentalizzarla.ma se hanno aspettato fin dopo la replica credo che sotto ci sia qualcos'altro.
Max

rip ha detto...

"ATTENZIONE! Il programma che sta per andare in onda contiene fellatio, cunnilingus, masturbazione, feci, urina, sadomasochismo, Bruno Vespa e qualsiasi altra cosa la fetida mente di Daniele Luttazzi abbia fermentato in quest'ultimo periodo. Il suo linguaggio esplicito è fatto apposta per turbare gli imbecilli. A tutti gli altri, buon divertimento."
Il discorso "non mi fa ridere, quindi non è satira, quindi non mi scandalizzo che sia stato censurato" mi pare da teatro dell'assurdo. Ci si riempie tanto la bocca di Voltaire e quando uno che dice qualcosa che non si condivide viene censurato si commenta alla Aldo Grasso. Complimenti.

Uomo Distrutto ha detto...

sam di non contro ma per! secondo me ha visto nella direzione giusta...
si dice che ferrara non c'entri niente con questa storia, tant'è che giovedi sera, la puntata della famosa battuta su di lui, è andata anche in onda in replica, tranquillamente...
questo quindi porta tutto alla puntata che sarebbe dovuta andare in onda... che non a caso è stata distrutta da un dirigente de la7

Osteria dei Satiri ha detto...

sono d'accordo con rip la satira non deve fare solo ridere...
x uomo distrutto sembra che la puntata non sia stata distrutta come è riportato nel sito di luttazzi che dice di aver sporto denuncia e fatto mettere sotto sequestro tutto il materiale, e per il momento è ancora salvo...non disperiamo.

Max

ale ha detto...

@rip: io posso anche stracciarmi le vesti per garantirti il diritto di dire che la Shoah è stata il modo migliore per far stare 1000 ebrei comodi comodi nel posacenere di una 500. (satira, non deve far ridere tutti).
Poi però ti denuncio per apologia del nazismo e istigazione all'odio razziale.

Chiaro il concetto, no? Libero di dire tutto quello che vuoi, ma un uomo maturo si assume la responsabilità di ciò che dice e di COME lo dice. Il problema non sta nella "non condivisione", il problema sta nei risvolti penali a ciò che una rete televisiva ti permette o non permette di dire.



@max: non volevo mettere Crozza e Luttazzi sullo stesso piano. Volevo solo dire che o la supposta ingerenza Vaticana si palesa ogni qual volta si voglia far satira sul Papa, oppure funziona a targhe alterne..e a Luttazzi è capitato di circolare con targa pari quando era il giorno delle dispari..

rip ha detto...

Ale, perdonami ma non c'entra una beata mazza. Luttazzi con le sue parole non ha infranto il codice penale. Se lo credi, sei pronto per il PD.

Osteria dei Satiri ha detto...

infatti quello è un esempio estremo e anche poco intelligente...è luttazzi mi sembra che non sia una persona poco intelligente.
per la satira sul papa dipende come la si fa, e se è satira, visto che crozza e luttazzi non sono la stessa cosa e non fanno la "satira" allo stesso modo, penso che potrebbe anche esserci stata questa ingerenza,magari preventiva senza sapere quello che avrebbe fatto, insomma pararsi il culo prima di poter far sorgere delle polemiche. tutto qui.

Max

ale ha detto...

@rip:
Art. 595 codice penale, "diffamazione": chiunque, comunicando con più persone, offende l'altrui reputazione, è punito con la reclusione fino a un anno o con la multa fino a lire due milioni.
Se l'offesa è recata col mezzo della stampa o con qualsiasi altro mezzo di pubblicità, la pena è della reclusione fino da sei mesi a tre anni o della multa non inferiore a lire un milione.

Art 596bis: Se il delitto di diffamazione è commesso col mezzo della stampa, le disposizioni dell'articolo precedente si applicano anche al direttore o vice direttore responsabile, all'editore e allo stampatore.

Art. 597: I delitti preveduti dagli articoli 594 e 595 sono punibili a querela della persona offesa.


Ovviamente, anche al di fuori dell'ambito penale, ricorre l'articolo 2043 del Codice Civile: "Qualunque fatto doloso o colposo, che cagiona ad altri un danno ingiusto, obbliga colui che ha commesso il fatto a risarcire il danno".

La materia, mi rendo conto, è spinosa: uno potrebbe non sentirsi offeso per determinate espressioni che invece offendondo la sensibilità di un altro. Per questo la diffamazione è punibile a querela di parte, ancor più nella fattispecie in cui il Giudice non ravvisasse gli estremi per la punibilità penale resterebbe sempre la possibilità di un risarcimento per danni previsto dal diritto privato.

ale ha detto...

E aggiungo: Ferrara, almeno formalmente, non se l'è presa. Ha invitato Luttazzi a "8 e mezzo" e lui ha rifiutato, dicendo che non va nella trasmissione della persona che gli ha fatto chiudere la sua.. Da un lato lo capisco: questioni di risentimento personale e di possibile esposizione alla controbeffa di Ferrara. Dall'altro lato però questo suo continuo martirizzarsi non giova alla sua causa, a mio parere..

valeria ha detto...

non credo che l'allontanamento televisivo sia giusto,la censura nn ha mai portato a nulla di buono,sarebbe bastato un sonoro rimprovero e al limite della scuse agli offesi(qualora questi le avessero richieste!)ma non per questo si può difendere ad oltranza luttazzi,ha detto una cazzata,una frase poco felice qualunque sia il contesto dal quale proveniva...questa non è libertà di parola!!

Osteria dei Satiri ha detto...

così è deciso l'udienza è tolta!
e brava santi licheri!

io non la trovo una cazzata e nemmeno poco felice, se penso a giuliano ferrara in una vasca da bagno con berlusconi e previti che gli pisciano addosso e previti che gli caga in bocca mentre la santanchè in completo sadomaso li frusta sto già meglio!

ma dovrei immaginarmi una vasca abbastanza grossa...

Max

valeria ha detto...

ma tu tanto sei fissato perora,potrebbe dirtelo luttazzi in persona che ha sbagliato e tu staresti li a dirgli che a te ha fatto ridere la sua pseudo battuta!!

rokko ha detto...

Secondo me uno a mezzanotte (più o meno l'orario in cui c'era la trasmissione di Luttazzi) deve essere libero di dire quello che gli pare, senza censure. Certo, sarà pure stato volgare, però questo lo deve decidere il pubblico che guarda. Capisco in fascia oraria serale o protetta, ma a mezzanotte cribbio

A me sembra di aver capito che Luttazzi faceva fino a 2.5 milioni di spettatori, cifra impensabile per La7.

Osteria dei Satiri ha detto...

certo va...come dici tu...sono fissato!

Max

rip ha detto...

Dal punto di vista legale la battuta di Luttazzi è inattaccabile. Non siamo ancora arrivati a punire l'immaginazione, e fino a quel giorno potremo immaginare Ferrara come ci piace.
Comunque, ricordando che cosa ha detto Luttazzi stesso, se vi scandalizzate per l'immagine e non per Abu Grahib il problema più grosso è il vostro.