frase del momento:

voglio un pensiero superficiale che renda la pelle splendida

(Afterhours - Voglio una pelle splendida)

venerdì 1 giugno 2007

L'oste intervista: "La condizione femminile a Bologna"

Purtroppo negli ultimi tempi la condizione femminile sembra aggravarsi sempre più: violenze,abusi,stupri sono all’ordine del giorno. Nel contesto bolognese,in particolare,i quotidiani raccontano ogni giorno le vicende di queste donne violate e sempre più impaurite ad uscire da sole.La manifestazione che abbiamo filmato e a cui abbiamo partecipato vuole essere un punto di inizio volto a garantire(per quanto possibile)maggiori sicurezze al gentil sesso istruendo loro stesse a difendersi,ma anche per far avere loro dei piccoli aiuti dalla comunità,come la dislocazione dei locali notturni,le fermate degli autobus anche dove non sono previste,tariffe inferiori per le corse notturne dei taxi…speriamo non siano solo bei propositi,ma delle belle realtà.
Ecco cosa le protagoniste ci hanno detto.

11 commenti:

Anonimo ha detto...

...azz ragazzi state diventando dei fenomeni! Complimenti. Bel video!

Anonimo ha detto...

Per fortuna con questo video vi siete riscattati dopo lo scivolone fatto con quello delle elezioni del vostro paese. Mi piace questo stile di intervista...continuate così ed imparate dagli errori del passato. Vi prego non fate altri video come quello passato! Buon lavoro Osti

P.S. cmq la donna non un animale da salvaguardare, tocca anche a loro far la propria parte. Certo la società però non le aiuta...

valeria ha detto...

x il secondo anonimo: purtroppo io non ho avuto il piacere di visionare il video dell'elezioni di montallegro,ma era così terribile come dici?dalle tue parole si direbbe fosse inguardabile!!magari non hai capito il taglio che l'autore voleva dargli!

Anonimo ha detto...

Ormai l'osteria dei satiri sta facendo apprendistato da veri e propri giornalisti free-lance!
Mi piace questa forma di giornalismo, che sguazza tra gli umori della gente comune, ne tira fuori le impressioni e ci dà le sensazioni del paese reale.
Bene così :-)

...

fra ha detto...

Ma ci sono altri blog di Montallegro? e´una mia pura curiosita´. ciao ragazzi
Fra

samuelesiani ha detto...

ogni condizione di minoranza o di debolezza è ultimamente colpita (donne sì, ma anche omosex, bambini -> vedi psicofarmaci, e più in generale le vittime -> vedi il caso dei pedofili e Chiesa che tutto ha guardato tranne le vittime)...

Osteria dei Satiri ha detto...

si ci sono altri blog, credo, ma a livello di diario personale, o qualcosa del genere...

ciao max

fabio ha detto...

Utile informazione. Spero che aumentino i lettori, anche se non intervengono direttamente.

Zio Angelo ha detto...

Ciao ragazzi, dal video non mi sembra siano emersi particolari disagi nella condizione delle donne....
Tranne casi di marginalità geografica e cuturale dove le donne sembrano relegate ad un ruolo di vessazione sociale, mi sovviene un forte interrogativo....
Ma le donne vogliono davvero oggi migliorare la loro condizione, se nel palco mediatico sembrano ancora preferire i ruoli di bambole sex e morbide, di supporto al potere imperante maschile?
Senza voler affatto generalizare mi pare che la donna stessa non sempre contribuisca alla giusta causa dell'affermazione di sè in quanto persona e disdegni, pertanto, l'icona di bambola che ha contribuito a creare in questa società sempre più immagine che sostanza.
La mia non è una accusa, badate bene, solo una riflessione....e, pertanto, e, comunque, viva le donne.
Anche in omaggio all'idea della nostra stessa conservazione umana..............non me ne vogliate
Zio Angelo

Osteria dei Satiri ha detto...

oh oh due grandi ritorni tra le pagine dell'osteria Zio Angelo e Adriano...
ma dove eravate finiti in vacanza?
sulla questione delle donne dove dire che in parte ha ragione Zio Angelo, ma pensa che la migliore risposta possono darla solo loro...
per Adriano invece devo dire che lo zoooom era doveroso...indimenticabile la tua risata a quelle parole...da scapppottamento! per tuo fratello non possiamo farci niente...ormai ha preso la direzione del "ciao ragazzi" e nn torna indietro!!
a tratti è odioso quel suo tono...ma che ci possiamo fare? gli vogliamo bene anche così...

ciao max!

valeria ha detto...

x zio angelo: l'immagine di bambole sexi,tutte tette e culi non fa della donna uno strumento sessuale alla mercanzia di chi cerca uno sfogo ai suoi bollori.non credo sia in discussione l'immagine che la donna dà di sè(certo non bella viste le schiere di ragazzine vestite come le veline,che da guardare alla TV non si può certo dire dispiacciano,ma che per strada danno tutta un'altra impressione!!),perchè se è una minigonna o un top un pò troppo corto ad autorizzare le violenze,o un atteggiamento un pò svampito,non ci sto proprio!!io non credo di avere un atteggiamento provocatorio,nè tantomeno il mio modo di vestire può indurre i "maschi"ad assalirmi,ma devo proprio dire che in strada da sola di sera non mi sento per niente sicura,soprattutto da quando sono qui a bologna,dove spesso si sente parlare di violenze!sarò forse esagerata delle volte,ma sinceramente non mi piace proprio l'idea che possa essere una preda,con o senza mini gonna!!