frase del momento:

voglio un pensiero superficiale che renda la pelle splendida

(Afterhours - Voglio una pelle splendida)

giovedì 27 settembre 2007

Una Casta lava l'altra...

Un dipendente della Provincia di Vercelli, del quale non sono stati resi noti né il nome, né l'incarico, rischia un grave provvedimento disciplinare se non addirittura il licenziamento: la scorsa primavera, e mentre era assente dall'ufficio per ferie, con il cellulare di servizio di proprietà dell'ente pubblico ha effettuato collegamenti su Internet per un totale di circa 9 mila euro. Il costo abnorme della bolletta Vodafone ha messo in allarme gli uffici amministrativi, che ipotizzando errori di fatturazione o una clonazione del cellulare, e a fronte delle dichiarazioni dell'interessato che ha respinto ogni addebito, hanno chiesto una verifica a Vodafone che oggi ha confermato l'inesistenza di simili cause, in particolare la 'sim card' dell'apparecchio non risultava clonata. L'assessore al personale della Provincia ha quindi invitato il direttore del personale e il segretario generale ad aprire un procedimento disciplinare a carico del dipendente.
da Ansa.it


Anche le Pubbliche Amministrazioni soffrono, e da un pò di tempo, dello stesso marciume della classe politica. Non è certo quest'ultimo fatto ad indicarcelo. In fondo per molti versi, le due Caste, sono in stretto contatto e quasi in simbiosi, con scambi di poltrone eccetera.
Alla fine al dipendente gli daranno una pacca sulla spalla, noi pagheremo, e tutto finirà nel dimenticatoio... Bisogna fare qualcosa anche in questo senso, volerlo, affinchè i Fannulloni (come ben detto da Ichino) vengano rimossi, falciati dai nostri enti, visto anche che come i loro più illustri colleghi politici, anch'essi sono troppi!

3 commenti:

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Non credo il dipendente essendo solo un subalterno rischia grosso penso.

Diciamo che una cosa del genere fatta da un Dirigente forse allora....

Uomo Distrutto ha detto...

passando per un attimo sopra alle ormai famigerate caste...
complimenti per il nuovo titolo!

Osteria dei Satiri ha detto...

grazie ma siamo ancora in fase sperimentale!!

X RockPoeta: credo che ognuno dovrebbe avere le proprie responsabilità...
sia esso dirigente o dipendente.
se una cosa del genere fosse successa in un'azienda privata sarebbe stato cacciato a calci in culo...scusando l'eufemismo!eh eh

max